Colletiva logo CGIL logo
Colletiva logo CGIL logo

Scheda

Quegli accordi che hanno salvato lavoro e salute

Foto: Sintesi
  • a
  • a
  • a

Oltre 250 intese aziendali sottoscritte nel settore agroalimentare

Secondo le stime della Flai Cgil, sono oltre 250 gli accordi sottoscritti nei vari settori della filiera agroalimentare e dell’industria in applicazione del Protocollo siglato a marzo tra governo e parti sociali per gestire l’emergenza coronavirus nei luoghi di lavoro.

Gli accordi hanno determinato una riduzione degli addetti. La gran parte dei protocolli sono stati sottoscritti nelle aziende che applicano il contratto dell’industria alimentare e quello della cooperazione industriale. Qualche protocollo è stato siglato anche in aziende che applicano i contratti degli operai agricoli, dei consorzi di bonifica e dei forestali.

In Basilicata è stato sottoscritto un protocollo regionale con Confagricoltura, Coldiretti e Cia, unico in tutta Italia al momento. In Piemonte è stato sottoscritto un protocollo regionale con l’Associazione regionale allevatori, unico in tutta Italia al momento.

Per ridurre le presenze è stato ampiamente utilizzato il lavoro agile per gli impiegati, per i quali la percentuale di riduzione di presenza in azienda varia dal 10% al 50%, con punte del 70-80% in alcuni siti produttivi. Per gli operai in produzione la percentuale di riduzione di presenza è determinata da malattia, ferie, riduzione orario di lavoro, congedi parentali ed è in generale meno alta rispetto agli impiegati.

Nella gran parte dei protocolli per la produzione è stata prevista una rimodulazione dei turni per evitare che le squadre si incrocino e che si crei affollamento negli spogliatoi. Le pause sono state prolungate e la presenza lungo la linea è stata ridotta.

Aziende con riduzione dell’80% degli addetti
Operai forestali Demanio provinciale Bolzano
Manifatture Sigaro Toscano - Salerno (blocco produzione)
Consorzio di Bonifica Piave - Treviso (impiegati lavoro agile)
Gruppo Collis - Vicenza (blocco produzione)

Aziende con riduzione del 70%
Ferrero Alba - Cuneo (bloccate intere linee di produzione)
Birra Forst - Bolzano
Latteria Mortaretta - Reggio Emilia (produzione destinata alla ristorazione)
ARA Piemonte

Aziende con riduzione del 60%
Suincom - Modena (Rl, malattia, ferie)
Consorzio di bonifica Medio Valdarno - Firenze

Aziende con riduzione del 50%
Barilla Bakery - Parma
Cantine Riunite&CIV - Reggio Emilia
Hosta - Udine
Wolf Sauris - Udine
Heineken - Bergamo
Sanpellegrino - Bergamo
Coca cola Sibeg - Catania
Nestlé - Perugia
Agugiaro&Figna Molini - Padova
Centrale del latte - Vicenza
Verdidea - Taranto

La tabella degli accordi nelle aziende

SCARICA PDF